Sede Regionale: Torino - C.so G. Matteotti, 57 - 10121 Tel. / Fax 011/5069219 e-mail: codaconsto@infinito.it

Chi siamo

Le nostre sedi

Come associarsi

Rassegna stampa

Comunicati stampa

Documenti utili

I nostri servizi

Consigli utili

Contattaci

Link utili

OLTRE TRE MILIONI DI EURO LE SANZIONI ALLE
BANCHE PER  LE GRAVI IRREGOLARITA’ NELLA VENDITA DEI BOND CIRIO AI RISPARMIATORI

CONFERMATI I PROVVEDIMENTI SANZIONATORI DALLE CORTI D’APPELLO DI BOLOGNA, ANCONA E VENEZIA.

 ATTESA PER LA DECISIONE DELLA CORTE D’APPELLO DI TORINO

 PER IL CODACONS UN’ IMPORTANTE SVOLTA NEI GIUDIZI DI RESPONSABILITA’ CONTRO LE BANCHE  PER LA VENDITA DEI CIRIO BOND

 

In attesa della decisione della Corte D’Appello di Torino, ecco arrivare i decreti della Corte di Venezia, Ancona, Bologna che confermano la sanzione a carico di UNICREDIT, CREDEM, ANTONVEVETA e BANCA POPOLARE DI ANCONA, per le gravi irregolarità accertate nella vendita dei titoli Cirio ai propri clienti (le indagini CONSOB avevano accertato dal conflitto di finanziamento alla scarsa informazione ai clienti sulla pericolosità degli investimenti, e numerose altre violazioni del regolamento CONSOB che impone agli intermediari una serie di regole a tutela dei risparmiatori).

 

In pratica 4 a 0 per i risparmiatori (i legali della CONSOB hanno difeso bene i loro provvedimenti contro le agguerrite difese delle banche).

Si attende in questi giorni la decisione della Corte D’Appello di Torino sul ricorso contro la sanzione a carico del San Paolo IMI (si ricorda che nel giudizio il CODACONS è intervenuto a fianco della CONSOB e del MINISTERO delle Finanze – intervento che la Corte ha dichiarato inammissibile su opposizione della Banca che ha fermamente ostacolato la partecipazione dell’associazione al processo).