HOME

Sede Regionale: Torino - C.so G. Matteotti, 57 - 10121 Tel. / Fax 011/5069219 e-mail: codaconsto@infinito.it

> Home Page

> Chi siamo
> Le nostre sedi
> Come associarsi
> I nostri servizi
> Contattaci


>    F o r u m

> Rassegna stampa
> Comunicati stampa

> Alimentazione
> Radio Reporter 97
> Inchieste
> Documenti utili

> Consigli utili

> Link utili

 

RITARDI E OVERBOOKING

IL TRIBUNALE DI TORINO CONDANNA VETTORE AEREO

RISARCITO ANCHE IL DANNO MORALE DA VACANZA ROVINATA

 

R.G., torinese istruttore di sub ed assistente operatore alla sezione naturalistica subacquea del National Geographic si è rivolto al Codacons e  poi con l’assistenza dei legali dell’associazione al Tribunale di Torino.

Un viaggio a Cuba dove collabora con l’organizzazione subacquea "shark's friends"  con la  compagnia Blue Panorama Airlines S.p.A. , nel febbraio 2006.

7 ore di ritardo all’andata, overbooking per il viaggio di ritorno che lo aveva costretto a rientrare a  Torino due giorni dopo  la data programmata.

Insomma, disagi, disservizi, ulteriori spese ed inefficienze che il viaggiatore ha reclamato alla compagnia senza ottenere soddisfazione.

Ma il Tribunale di Torino, Giudice Dr. Oberto in data 2 luglio 2009 con sentenza n. 5085/09 ha accolto tute le tesi e le domande avanzate dai legali del viaggiatore;  ha dichiarato l’inadempimento della compagnia aerea, condannandola a pagare oltre 5.000,00  per non aver fornito i servizi di assistenza ai passeggeri così come esplicitati dalla Convenzione di Montreal e dalla Carta dei diritti del passeggero, reg. CE 261/2004, anche per l’ipotesi di overbooking.

Il Tribunale ha riconosciuto anche il danno da vacanza rovinata, qualificandolo in  quel  pregiudizio psicologico che si sostanzia nel disagio e nell’afflizione subiti dal turista-viaggiatore e riconducibile ai disagi subiti, alla delusione per la mancata realizzazione delle aspettative, al mancato riposo, alla necessità di sollevare reclami e proteste, e in generale al fatto di non aver potuto godere della serenità che consegue alla legittima aspettativa del puntuale adempimento delle altrui obbligazioni.

La CAI,  nuova Alitalia,  è avvisata!

Il Codacons invita i passeggeri che subiscono ritardi  e disservizi delle compagnie aeree ad inoltrare i reclami ai vettori entro 7 gg., inviando per conoscenza all’indirizzo mail: dirittinvolo.codacons@gmail.com