Sede Regionale: Torino - C.so G. Matteotti, 57 - 10121 Tel. / Fax 011/5069219 e-mail: codaconsto@infinito.it

Chi siamo

Le nostre sedi

Come associarsi

Rassegna stampa

Comunicati stampa

Documenti utili

I nostri servizi

Consigli utili

Contattaci

Link utili

CLAMOROSO: RISARCITI I DANNI DA “ ERRONEO INSERIMENTO NELL’ELENCO  TELEFONICO” !!!

LA TELECOM NON INSERISCE CORRETTAMENTE IL NUMERO DEL CODACONS DI TORINO E RISARCISCE L’ASSOCIAZIONE CON 4.000 EURO

  

Singolare la prima denuncia al CORECOM del Piemonte che vede contrapposta la società Telecom e il Codacons e che si è conclusa favorevolmente per l’associazione.

La società telefonica, infatti, ha omesso di indicare nell’elenco telefonico cartaceo e telematico la sede del Codacons di Torino, nell’anno 2003/2004.

Fatto che ha determinato un evidente danno non solo per l’associazioni ma anche per tutti i consumatori che nell’anno non sono riusciti a contattare l’associazione e che invano hanno chiesto a Telecom ed ottenuto informazioni sbagliate (indirizzo e numero telefonico della vecchia sede) o nessuna informazione.

Ma vi è di più.

La procedura avanti il Corecom è stata avviata perché, anche nei riguardi dell’associazione, come è solita fare verso gli utenti in generale,  Telecom ha addebitato servizi non richiesti, o somme per interventi tecnici non dovute e, dopo le contestazioni del CODACONS, in violazione delle Condizioni di Abbonamento, immancabile è arrivata la disattivazione del servizio senza rispondere al reclamo dell’utente.

Fatto che in molti  casi determina disagi enormi alle famiglie che spesso non possono ricorrere al Tribunale per i costi e la durata dei processi inadeguati rispetto all’esigenza di ottenere subito la riattivazione del servizio.

 

“Si è trattato una vittoria dell’associazione ma soprattutto di una nuova era per tutti gli utenti del Piemonte – ha commentato l’avv. Tiziana Sorriento presidente del Codacosn Piemonte – il servizio di conciliazione del CORECOM è finalmente partito anche nella nostra regione e la nostra prima esperienza ha dato risultati soddisfacenti.  Depositeremo centinaia di ricorsi in pochi mesi contro gli operatori telefonici, nessuno escluso, anche se in quanto a numero di segnalazioni negative e richieste di assistenza da parte dei consumatori, Telecom e Wind si contendono un vero primato. Sul sito dell’associazione pubblicheremo un modello semplificato ricorrere al CORECOM, i cittadini che lo vorranno potranno farsi assistere gratuitamente  dall’associazoine.”